La preghiera quotidiana al pasto in famiglia

Questi giorni è ancora più prezioso attorno alla mensa di casa iniziare con una preghiera il pasto. La stanchezza del lavoro per chi è in prima linea, le preoccupazioni per i parenti e gli amici, la convivenza forzata ci spingono a cercare la grazia del Signore perchè la mensa sia luogo di letizia, serenità e riconciliazione. Ecco allora alcune preghiere che potremmo usare:

Radunata la famiglia attorno alla mensa, dopo il segno della croce si prega con una delle seguenti formule a scelta.

Lettore. Dal libro dei Salmi
Tutti aspettano da te, o Dio,
il loro cibo nel tempo opportuno. Tu lo provvedi
ed essi lo raccolgono;
tu apri la mano e si saziano di beni.

Genitore: Benedici, Padre,
noi e questi doni che stiamo per ricevere come segno della tua bontà.
Per Cristo nostro Signore.

Tutti: Amen

Oppure

Lettore. Dal libro dei Salmi : I poveri mangeranno e saranno saziati. Loderanno il Signore quanto lo cercano.

Genitore: Dio di provvidenza infinita, che nutri gli uccelli del cielo e vesti i gigli del campo, noi ti benediciamo
per il cibo che stiamo per prendere;
non permettere che ad alcuno dei tuoi figli manchi il pane quotidiano.

Tutti: Amen.


Oppure

Si può pregare con il Padre nostro ed eventualmente una delle formule seguenti per benedire la mensa.

Genitore: Benedici, Signore,
la nostra comunità familiare
e sazia con la tua parola
la fame e la sete del nostro spirito.

Tutti: Amen.

print